Dove Siamo

La Dive Boat “Capo Horn” è situata nel porto turistico del caratteristico paese di Porto Azzurro, sul pontile dietro al distributore Beyfin con possibilita di sosta per il carico e scarico delle attrezzature.

La base a terra invece è ubicata direttamente sulla spiaggia di Naregno, una delle più caratteristiche dell’Elba: il diving center si trova all’interno dell’hotel Villa Rodriguez.

Entrambi i diving center sono facilmente raggiungibili dal porto di Portoferraio, Rio Marina e Cavo in auto o qualsiasi altro mezzo scegliate.

Base a Terra

La posizione privilegiata dell’Hotel Villa Rodriguez***, situato direttamente sul mare nella splendida baia di Naregno, offre un ambiente ideale per gli amanti della subacquea.Il piccolo pontile sul tratto di spiaggia privata di fronte all’Hotel, è un comodo punto di attracco per le imbarcazioni che prelevano i subacquei ospiti di Villa Rodriguez.
Per loro tutte le operazioni di imbarco e sbarco delle attrezzature necessarie per le immersioni sono rese estremamente semplici e pratiche dato che possono essere effettuate direttamente dall’Hotel.
Il diving center sorge direttamente all’interno dell’hotel offrendo ai propri clienti una logistica strategica: in un’area dedicata immersa nel verde a 100 metri dalla spiaggia troviamo deposito attrezzature , spogliatoio , zona risciacquo , bagno , docce , stazione ricarica Aria e Nitrox , ossigeno e kit primo soccorso , noleggio attrezzature Scubapro.
Oltre la dive boat ” Capo Horn ” il diving dispone del gommone ” Drake” 7.50 mt con motore Suzuki 250 cv , costruito ed allestito dal cantiere Geb appositamente per le esigenze dei subacquei.
Agli accompagnatori e familiari che non si dedicano alle attività subacquee, l’Hotel Villa Rodriguez*** offre la possibilità di godersi dei piacevoli momenti di relax sotto l’ombra delle splendide palme, di usufruire della spiaggia privata oppure di degustare la tipica cucina del ristorante con menù a base di carne ,pesce o vegetariano.
Gli ospiti hanno a disposizione un parcheggio gratuito.

Porto Azzurro

Porto Azzurro è fra i più caratteristici fra gli 8 comuni dell’Isola d’Elba. Il porticciolo si affaccia a ovest sul golfo di Mola, la seconda zona umida dell’Elba, a sud la Fortezza Spagnola col suo faro, a est il Forte San Giacomo, a nord /nord-ovest il monte di Monserrato che protegge Porto Azzurro dal maestrale e dalla tramontana. Il clima infatti risulta essere più mite anche nei mesi invernali quando soffia il vento pungente di tramontana.
Porto Azzurro è inserito nel Parco dell’Arcipelago Toscano, istituito nel 1996. Il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano è il più grande parco marino del Mediterraneo. Protegge una zona la cui superficie è di 61.500 ettari di mare ed è composto dalle sette isole maggiori (Elba, Montecristo, Pianosa, Giglio, Capraia, Giannutri e Gorgona) e da isolotti minori quali Palmaiola, Cerboli, Formiche di Grosseto, Scoglio d’Africa. La grande diversità biologica dell’Arcipelago Toscano è dovuta alla varietà delle coste e dei fondali: dalle spiagge dell’Elba e solo esplorandola completamente ci si rende conto quanto sia diversa da golfo a golfo.
Porto Azzurro nasce come presidio Spagnolo nel lontano 1600 e viene dominato fino al 1650. Sono visibili le tracce di questa dominazione attraverso le fortificazioni del Forte San Giacomo, imponente struttura a forma di stella e il bastione di Capo Focardo, faro che si trova sulla sponda opposta, nel comune di Capoliveri. Tra il 1646 e il 1660 vi fu una piccola parentesi francese, poi il regno di Napoli. Nel 1815 regnò Napoleone durante il suo esilio isolano ed in seguito il Gran Ducato di Toscana.
Negli anni 50 e 60 Porto Azzurro inizia a muovere i primi passi verso il turismo fino a diventare con l’Isola d’Elba una meta ambita da italiani e stranieri, ed è proprio per questo che il porto si trasforma da commerciale in porto turistico. Porto Azzurro dista 14 km da Portoferraio, facilmente raggiungibile in auto o in bus, e circa 15 km da Rio Marina.
Chi possiede una barca può contattare la società FORTI Yachting Partners che gestisce i pontili.